psicologia psicoterapia

Adam, Sheldon e gli altri: come i media rappresentano la Sindrome di Asperger

IMG_1070

Ieri 18 febbraio, in occasione della nascita del medico austriaco Hans Asperger (1906-1980), è stata celebrata la Giornata Internazionale della Sindrome che prende il suo nome. Il pediatra fu il primo ad identificare e mettere in relazione una serie di sintomi che caratterizzavano un gruppo di piccoli pazienti ospedalieri di Vienna, quali le difficoltà di relazionarsi e di comunicare, l’incapacità di comprendere e immedesimarsi nelle emozioni altrui e che li portava a isolarsi dai loro coetanei. Molto spesso i piccoli con tali caratteristiche si dedicavano ad un interesse particolare (scienza, tecnica, fisica..) al quale dedicavano tutta la loro attenzione, fino a diventare delle vere e proprie autorità in materia. Continua a leggere

Standard